Attività con fini culturali e ricreativi - Codice Fiscale 91122750689  

airportGli albori dell'aeroporto di Pescara fondano le radici durante la prima guerra mondiale, nel 1917, quando viene allestito lungo la Via Tiburtina il campo di aviazione di Pescara. Il «Campo di Fortuna di Pescara» viene invece istituito ufficialmente con Decreto Ministeriale del 25 giugno 1928 e per volontà di D'Annunzio viene denominato «Pasquale Liberi».

Il primo volo commerciale parte nel 1933 con la SAM per collegare Pescara-L'Aquila-Roma Urbe. Dopo la seconda guerra mondiale, nel 1947, riprende il collegamento Pescara-Roma Urbe la Transadriatica che contemporaneamente propone altri voli con Ancona e Brindisi lungo la dorsale adriatica. Si susseguono altri collegamenti commerciali fino al 1996 quando viene innaugurata la nuova aerostazione passeggeri.

Nel 2001 sbarca a Pescara la compagnia Ryanair che inizialmente collega lo scalo abruzzese con la città di Londra e apre successivamente il collegamento con Francoforte. Il fenomeno low cost dà il via allo sviluppo dello scalo che dagli anni successivi triplica il numero di passeggeri.

Oggi l'aeroporto internazionale d'Abruzzo offre diversi collegamenti nazionali e internaziolnali con un volume medio di passeggeri pari a 600.000 unità annue. È base della compagnia aerea Ryanair e ospita l'11° Reparto Volo della Polizia di Stato, il 3° Nucleo Aereo e 3a Sezione Volo Elicotteri Guardia Costiera, la sezione aerea del reparto aeronavale della Guardia di Finanza, il Nucleo elicotteri Vigili del Fuoco, la base dell'elisoccorso, il 5° Nucleo Elicotteri dell'Arma dei Carabinieri e alcune scuole di volo.

Dati di traffico annui

Anno Totale passeggeri  % Totale movimenti aerei  % Cargo (tons)  %
1996 71,908   4,052   152  
1997 72,962  2,86 4,618  13,9 195  28,3
1998 104 000  42,54 6,390  38,4 56  -71,3
1999 105 500  1,44 6,310  1,25 476  750
2000 114,024  8,08 9,940  57,5 2.851  499
2001 153,227  34,4 6,775  -31,8 3.115  9,3
2002 295,875  93,1 11,559  70,6 1.913  -38,6
2003 301,773  2,0 10,932  -5,4 1.795  -6,2
2004 334,998  10,9 10,075  -7,8 2.151  19,8
2005 350,447  4,7 10,339  2,6 2.390  11,1
2006 340,699  -2,8 12,139  17,4 2.849  19,2
2007 371,247  9,0 12,085  -0,4 3.291  15,5
2008 402.845  8,5 11.128  -7,9 3.339  1,5
2009 409.045  1,5 9.773  -12,2 2.431  -27,2
2010 461.086  12,7 7.971  -18,4 2.116  -13,0
2011 550.062  19,3 7.827  -1,8 1.472  -43,7
2012 563.187  2,4 8.284  5,8 1.221  1,8
2013 548.217  -2,7 8.017  -3,2 721,1  -40,9
2014 556.679  1,5 6.738  -15,95 44  -93,9
2015 613.427 10,2 10.469 55,4 42 -4,5 
2016
572.217 -6,6 8.850 -14,3 69,5 65.5


Codice IATA/ICAO: PSR/LIBP
Classificazione ICAO: Categoria 4C
Categoria antincendio: VIII ICAO
Radioassistenze: VOR, DME, NDB, ILS 22 CAT I

Pista: 04-22

2418 x 48 m

pista

 Distanze dichiarate (metri)
 RWY  
 TORA  
 TODA  
 ASDA  
 LDA    
 04  2.418  2.418  2.418  2.313
 22  2.418  2.418  2.418  2.230

 
È consuetudine utilizzare la pista 22 per gli atterraggi - poichè è l'unica provvista di procedure strumentali - e la pista 04 per i decolli. La capacità massima dichiarata della pista di volo va dai 30 ai 44 movimenti per ora.

Il Codice di Riferimento ICAO dell’aeroporto è 4C. Possono quindi operare aeromobili con un’apertura alare inferiore a 36 m previa approvazione ENAC per categorie superiori. Ai fini del soccorso e del servizio antincendio l’aeroporto è di Categoria 8, ovvero possono operare aeromobili di lunghezza massima fino a 61 m e/o larghezza massima della fusoliera di 7 m.


Pescara Tower: 118.450 Mhz            Pescara Approach: 120.050 Mhz

LIBP Rep OPR

 

Carte aeronautiche - AIP Italia

Ultimi caricamenti...


MM81824 (15-52) HH-139A Aeronautica Militare e MM81911 (11-12) Guardia Costiera AgustaWestland AW139

 


DRAGO123 (ex EAGLE23 CFS) AB412 Vigili del Fuoco

 


DRAGO123 (ex EAGLE23 CFS) AB412 Vigili del Fuoco

Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito utilizza cookie tecnici, di analisi anonima di prima parte e di terze parti per servizi di social network.