Attività con fini culturali e ricreativi - Codice Fiscale 91122750689  


METAR

LIBP 221950Z VRB02KT CAVOK 26/20 Q1014

La SAGA ha pubblicato il bando per l'affidamento dei lavori di riqualificazione della pavimentazione della pista di volo (RWY), riqualificazione delle vie di rullaggio (TWY), rifacimento della segnaletica orizzontale, manutenzione straordinaria dei tratti di strada perimetrale e riqualificazione della pavimentazione del piazzale di sosta Apron 1. Il bando scade il 10 agosto 2015 e sono previsti 50 giorni per la progettazione e 395 gorni per l'esecuzione.

Gli interventi saranno finanziati dai fondi PAR FAS 2007/2013 per 3.789.200,00 € e partiranno proprio dal rifacimento della pista di volo che comporterà una chiusura di 10 giorni dello scalo pescarese dalla 2-3ª settimana di inizio lavori. I successivi interventi saranno effettuati in parte di notte e con chiusure temporanee delle aree interessate.

lavori


Il punto sul Master Plan


L'Accordo di Programma tra il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti e la Regione Abruzzo per il potenziamento dell'aeroporto risale al gennaio 2007. Il Master Plan prevedeva una riconfigurazione generale di tutte le aree aeroportuali per dare spazio ad un piazzale unico tra l'attuale aerostazione passeggeri e il 3° Nucleo Aereo Guardia Costiera con lo spostamento dell'area manutentiva all'altezza del raccordo "Charlie" (zona via D'Ilio) e la migrazione di tutti i nuclei dei corpi dello Stato a nord del sedime. La pianificazione prevedeva inoltre una nuova zona cargo, un potenziamento della viabilità con un parcheggio multipiano e un allungamento pista per un totale di 4,88 mln di €.

masterplan2

Il 6 ottobre 2014 la SAGA ha presentato il piano quadriennale per gli investimenti 2015-2018 che tengono sì conto delle ipotesi del Master Plan ma che prevedono una generale revisione temporale dei progetti per l'adeguamento alla situazione economica della Società e alle nuove previsioni del traffico, sicuramente al ribasso rispetto a quelle del 2006/2007.


Stato dei lavori a fine 2014


Lavori di adeguamento e messa a norma
conclusi.
I lavori di adeguamento e messa a norma previsti nella pianificazione 2006/2007 sono stati terminati a fine 2008 con un costo di 6.970.000,00 € a carico del Mit e della Regione Abruzzo. 

Realizzazione hangar Guardia Costiera: in progetto.
La realizzazione di un hangar per il 3° Nucleo Aereo a sud-est del sedime è un punto cruciale per l'attività della Guardia Costiera, è una infrastruttura che il Nucleo aspetta da anni per il ricovero dei propri velivoli. Ad oggi per la manutenzione straordinaria degli ATR 42 viene occasionalmente utilizzato l'hangar dell'ex AirOne Tecnich e ad un passo dall'arrivo della nuova linea elicotteri AW139 si rende sempre più necessario un intervento in tal senso. I primi lavori hanno permesso la sola realizzazione delle fondazioni. La progettazione e l'esecuzione della struttura completa è attualmente prevista nell'arco del 2015 con l'utilizzo di 630.000,00 € di fondi PAR/FAS e 230.000,00 € della Guardia Costiera. La realizzazione dell'hangar nella attuale sede del 3° Nucleo è una evidente rettifica al Master Plan che prevedeva il nuovo Reparto a nord della testata 22.

Nuovo Reparto Guardia Costiera a nord del sedime: non attuato.
L'intervento rientrava nel progetto di razionalizzare le aree per ampliare la zona commerciale. Attualmente le previsioni di traffico non consentono di validare l'ipotesi.

Espropri: da completare. 
Gli espropri per l'ampliamento del sedime a nord per riallocare la strada perimetrale sono stati parzialmente effettuati e, al momento, non sono reperibili altri fondi. 

1° lotto dell'aerostazione merciconclusi. 
Il 1° lotto dell'aerostazione merci con uffici presso l'Apron 2 (zona aeroclub) è stato terminato nel gennaio 2009 con un importo pari a 1.050.000,00 €. Il collaudo è avvenuto nel luglio 2010 ma la struttura è attualmente inutilizzata vista l'assenza di vettori cargo operanti nello scalo abruzzese. 

2° lotto dell'aerostazione merci: non attuato.
Prevedeva ulteriori uffici e strutture per un totale di 5.000.000,00 € ma dalla relazione sulla gestione si legge che "attualmente le esigenze operative/gestionali non giustificano tale intervento".

Ampliamento terminal passeggeri: sospesi.
L'ampliamento del terminal per un importo pari a 3.460.000,00 € ha riguardato un nuovo modulo sud-ovest dell'aerostazione passeggeri adibito agli arrivi non schengen. La struttura ha ricevuto il collaudo e l'agibilità nel 2011 ma i lavori sono sospesi per la riqualificazione dell'area landside strettamente connessa per il ribilanciamento delle aree destinate agli arrivi e partenze. 

Completamento e la riqualifica dell'area landside: in progetto. 
Il completamento e la riqualifica dell'area landside prevede la riconfigurazione degli spazi interni del terminal con particolare attenzione alla revisione dell'area dei controlli di sicurezza su cui si rilevano criticità. A fine 2014 i lavori risultano in studio di fattibilità. 

Uffici e alloggi Reparto Volo Polizia: conclusi.
L'intervento da 1.550.000,00 € ha riguardato la realizzazione degli uffici e alloggi per il personale dell'11° Reparto Volo Polizia di Stato a nord del sedime, lato asse attrezzato. Il collaudo è stato effettuato a maggio 2014.

Reparto Volo Guardia di Finanza: in corso.
Il primo lotto da 1.100.000,00 € che prevedeva la realizzazione di nuovi uffici per la sezione aeronavale della Guardia di Finanza a nord del sedime è stato collaudato nel 2012. Il secondo lotto da 1.910.000,00 € per la realizzazione di un hangar per il ricovero e manutenzione elicotteri è in corso di esecuzione.

Rifacimento manto pista e taxiways/riqualificazione airsidein progetto.
È stata pubblicata la gara di appalto. I tempi di realizzazione sono stimati fino ad aprile 2016 (progettazione-esecuzione) e il finanziamento previsto dai fondi PAR FAS ammonta a 4.420.000,00 €.

Prolungamento pista di volo: non attuato.
L'intervento prevede il prolungamento della pista di 234m in direzione 04. Tenendo conto della tipologia di aeromobili per i quali è possibile lo sviluppo dello scalo nei prossimi anni l'intervento non è ritenuto prioritario e servirebbe inoltre reperire 6.500.000,00 €.

Realizzazione parcheggi multipiano: non iniziati.
Prevede la realizzazione di un parcheggio multipiano su 5 livelli ma la situazione attuale di traffico non giustifica l'intervento da 8.250.000,00 €.

Nuovi banchi check-in: non iniziati.
Prevedeva l'inserimento di quattro nuovi banchi check-in per 250.000,00 € ma, secondo la relazione sulla Gestione 2014, la diffusione dei web check-in e la situazione di traffico consento di rimandare l'intervento.

Ultimi caricamenti...


MM81824 (15-52) HH-139A Aeronautica Militare e MM81911 (11-12) Guardia Costiera AgustaWestland AW139

 


DRAGO123 (ex EAGLE23 CFS) AB412 Vigili del Fuoco

 


DRAGO123 (ex EAGLE23 CFS) AB412 Vigili del Fuoco

Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito utilizza cookie tecnici, di analisi anonima di prima parte e di terze parti per servizi di social network.